La decisione di TotalEnergies di abbandonare i propri contratti di fornitura di petrolio in Russia non mette a rischio il futuro del gruppo francese dell’energia, ha detto alla radio Rtl il presidente e Ceo dell’azienda Patrick Pouyanne

 

Pouyanne ha aggiunto che TotalEnergies non investirà nuovi capitali nel progetto Arctic 2.

Nella giornata di ieri, TotalEnergies ha annunciato che non rinnoverà i contratti di fornitura di gasolio e petrolio greggio russi per la propria raffineria in Germania, rifornendosi di gasolio dall’Arabia Saudita e di greggio tramite la Polonia.

L’azienda francese, che ha quote in vari progetti in Russia, è stata criticata di recente per non essere riuscita a disinvestire i propri asset energetici in Russia, come invece hanno fatto le rivali Shell e BP.

 

 

Fonte:www.euronews.com